persone-in-bicicletta
COVID-19 news

Antonello Concas : Intervista a mia Mamma 2

Si dice che i Vecchi sono i più colpiti.

Questo lo sapevo già, e so anche che mi devo adeguare alle disposizioni delle autorità, ho visto che hanno coniato uno slogan #IO RESTO A CASA,  a me non c’era proprio bisogno di ricordarmelo, non ci penso neanche ad uscire di casa, eppoi io continuo a fare le cose che facevo prima , anche cosi la vita può avere un senso”

Con il Coronavirus non abbiamo più contatti fisici .Non baciamo più i nostri figli

“Se c’è una cosa che mi addolora davvero, è quello di evitare i contatti fisici con voi, ma più in generale tra genitori e figli, nipoti fra persone è di una violenza davvero grande, ci rimangono gli sguardi, fintanto che non ci sono le mascherine.

Il Coronavirus può essere l’occasione per un mondo migliore?

“E’ sicuramente l’occasione per regalarci un tempo nuovo per dei rapporti umani rivisitati, sarebbe il modo migliore per convertire un tempo perduto in nuovo tempo dell’ascolto e del dialogo, della riscoperta di ciò che ci unisce , anche nelle ansie e nelle inquietudini per poterle insieme superare, Un tempo ritrovato.”

Grazie del tuo tempo, ma spero che questa chiacchierata abbia fatto bene anche a te. E come si usa dire nei momenti più complessi della nostra vita .

# VEDRAI CE LA FAREMO

Ti potrebbe anche interessare